Tempi di Coronavirus e io non mi sono ancora espressa sulla cosa, non lo faccio mai quando “la cosa” è troppo più grande di me, e non lo faccio mai quando ho paura.  Perché nonostante tutto inizialmente, di paura ne ho avuta anch’io!

Poi un giorno ho pensato a quando avevo 6 anni e a quando ho deciso che la paura non avrebbe fatto parte della mia vita. Ho detto si alle Montagne Russe e ai 10 guardavo gli horror di Dario Argento! Mi dicevano: tu non hai paura di niente! Ma non era poi così vero!

Poi con l’arrivo di mia figlia le cose sono un po’ cambiate! E’ tornata a pizzicarmi, questa maledetta paura! Ma un giorno ho ripreso in mano al situazione e ho capito che se avevo paura io, avrebbe avuto paura anche lei! E quindi sciò!

Oggi posso dire che il virus non mi fa paura e nemmeno la mia quarantena, perchè in fondo mi è servita ad un’infinità di cose.

La prima è stata quella di fermarmi, dire stop! Aspetta Olga stai andando troppo in fretta, non hai nemmeno il tempo di pensare, hai quasi dimenticato chi sei. Ecco fermati, respira, senti il vento? Senti l’odore della primavera? Sì, adesso sì, lo sento!

E lì ho trovato la chiave, la mia parola chiave: rinascita! Perché dopo il buio c’è sempre il sole!

 Perché il dopo sarà meraviglioso, questo  lo so! Perché sono fatta così, vedo il bicchiere sempre mezzo pieno.  Alcuni la chiamano incoscienza, io la chiamo voglia di vivere, voglia di non sprecare una vita con ansie che non risolvono ma distruggono.

E quindi ho creato, ogni giorno! Un piccolo semino, una piccola idea, un sorriso nato da dentro e ne ho fatto il mio tesoro più grande!

Qualcuno avrà imparato a fare il pane, altri avranno imparato a fare le dirette su fb e altri ancora si sono accorti che la famiglia è la loro gioia più grande.

Io, durante questa quarantena ho suonato, cantato, piantato, zappato, odorato, fatto il pane, le tagliatelle, fotografato, giocato, creato, pensato, riso, pianto, guardato un film, pulito, scritto, e realizzato questo blog…per cui posso dire, grazie quarantena!

E voi? Cosa avete fatto durante questa quarantena?

Scrivetemi un commento, ne sarò felice! 🙂